Disperse coloranti

Coloranti dispersi sono stati originariamente sviluppati per la tintura di acetato di cellulosa, e sono insolubili in acqua. I coloranti sono finemente macinati in presenza di un agente disperdente e vendute come una pasta, o essiccato a spruzzo e venduto come polvere. Il loro utilizzo principale è quello di tingere poliestere, ma possono anche essere utilizzati per tingere nylon, triacetato di cellulosa e fibre acriliche. In alcuni casi, è richiesta una temperatura tintura di 130 ° C (266 ° F), e un bagno di tintura in pressione viene utilizzato. La granulometria molto fine dà una grande area superficiale che aiuti dissoluzione per consentire l'assorbimento dalla fibra. Il tasso di tintura può essere significativamente influenzato dalla scelta di agente disperdente utilizzato durante la macinazione.

Acid coloranti

acido coloranti sono coloranti anionici solubili in acqua che vengono applicate a fibre quali seta, lana, nylon e fibre acriliche modificate con neutro a bagni di tintura acidi. Attaccamento alla fibra è attribuito, almeno in parte, alla formazione di sale tra i gruppi anionici nelle tinture e gruppi cationici nella fibra. coloranti acidi non sono sostanziali per fibre cellulosiche. La maggior parte dei coloranti alimentari sintetici rientrano in questa categoria.

di base coloranti

coloranti base sono coloranti cationici solubili in acqua che vengono applicate principalmente alle fibre acriliche, ma trovare un uso per lana e seta. Solitamente acido acetico viene aggiunto al bagno di tintura per aiutare l'assorbimento del colorante sulla fibra. coloranti di base sono utilizzati anche nella colorazione di carta.

Iva coloranti

coloranti al tino sono essenzialmente insolubili in acqua e incapace di tintura direttamente fibre. Tuttavia, riduzione liquore alcalino produce il metallo alcalino sale solubile in acqua del colorante. Questa forma è spesso incolore, nel qual caso viene indicato come un leucocolorante, ed ha un'affinità per la fibra tessile. riforma ossidazione successivi il colorante insolubile originale. Il colore del denim è dovuto indaco, il colorante al tino originale.

diretti coloranti

coloranti diretti sono normalmente effettuate in un bagno di tintura neutro o leggermente alcalino, al o vicino al punto di ebollizione, con l'aggiunta di una cloruro di sodio (NaCl) oppure solfato di sodio (Na2SO4) o carbonato di sodio (Na2CO3). coloranti diretti sono usati su cotone, carta, cuoio, lana, seta e nylon. Essi sono utilizzati anche come indicatori di pH e le macchie biologiche.

zolfo coloranti

coloranti allo zolfo sono coloranti utilizzati per tingere economici cotone con colori scuri. Tintura viene effettuata riscaldando il tessuto in una soluzione di un composto organico, tipicamente un derivato nitrofenolo, e solfuro o polisolfuro. Il composto organico reagisce con la sorgente solfuro di formare colori scuri che aderiscono al tessuto. Zolfo Nero 1, la più grande colorante di vendita in volume, non ha una struttura chimica ben definita.

WhatsApp Online Chat!